Il blog di Cerro al Lambro e Riozzo

Cerro e Riozzo tutto in un solo blog

La chimica è a Riozzo: se ne occupano la Rai e il comune di Melegnano

Posted by wivocerro su gennaio 9, 2009

e i nostri amministratori dove sono?

Update -10 gennaio: Per fortuna ci segnalano che anche la nostra amministrazione comunale ha potuto dire la sua… ci meraviglia comunque che l’area preoccupi tanto il comune di Melegnano e assai poco il nostro…

da Il Cittadino del 9/01/2009

Il “giallo” della fabbrica militare dismessa di Riozzo ha sollevato l’interesse della tv di stato
Anche RaiUno indaga sulla Saronio
Oggi le telecamere in città per un servizio sull’ex chimica

n Il “giallo” della Saronio approda in tv. Il sindaco di Melegnano Vito Bellomo e i tecnici di Asl e Arpa saranno su Rai Uno per illustrare gli interventi in programma sull’ex chimica che fa tanto discutere. Nella giornata di oggi , infatti, una troupe della tv ammiraglia della Rai dovrebbe sbarcare a Melegnano per realizzare un documentario sulla vicenda della Saronio. Il servizio televisivo, che sarà curato dalla giornalista Irene Benassi, andrà probabilmente in onda domenica all’interno di Sabato&Domenica, programma in palinsesto nel fine settimana dalle 6.30 alle 9.30, appunto su Rai Uno. Il caso Saronio è tornato prepotentemente alla ribalta nei giorni scorsi quando Pietro Mezzi, ex sindaco di Melegnano ed oggi assessore in Provincia, ha inviato una lettera al ministro della difesa Ignazio La Russa per far luce sulla fabbrica militare di Riozzo, che durante la Seconda Guerra Mondiale ha rifornito l’esercito di Benito Mussolini. «Stiamo parlando – ha chiarito Mezzi – di un impianto industriale che produceva materiale chimico per usi bellici, si sospetta gas nervino». Eppure, l’area appartiene tuttora al demanio militare, per cui sinora non sarebbe stata sottoposta ad alcun tipo di controllo. «Noi – conferma Edoardo Bai, chimico dell’Asl – non ci abbiamo mai messo piede». Sin da subito, quindi, il ministro La Russa avrebbe assicurato il proprio “interessamento”, mentre l’assessore regionale Massimo Ponzoni avrebbe preso contatto con il ministro all’ambiente Stefania Prestigiacomo. Insomma, un nuovo filone nell’eterna telenovela della Saronio, industria aperta nel 1926 a Melegnano e destinata a diventare tra le più importanti a livello nazionale per la produzione di coloranti. Ma la chimica impiegava in grande quantità le famigerate ammine aromatiche, che causarono effetti deleteri per gli operai e l’inquinamento della falda acquifera, come hanno avuto modo di accertate decine di indagini condotte in questi anni. Ed ora la questione Saronio sbarca anche in televisione. «È un bene – spiega Bellomo – che su una vicenda sanitaria tanto importante i riflettori siano sempre accesi. Ad ogni modo, sin dal mio insediamento ho avviato tutta una serie di progetti per bonificare la zona inquinata sul territorio di Melegnano». Oltre a quello di Bellomo, per oggi sono previsti gli interventi televisivi di Bai e di Giuseppe Trinchieri, responsabile dell’Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale). S.C.
Da quanto si legge pare proprio che del Comune su cui giace la chimica (Cerro al Lambro)  non parlerà nessuno… bene… proprio bene…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: